La carbon footprint è uno degli assi di azione di AERE per migliorare la sostenibilita’ ambientale dei propri Clienti.

La carbon footprint (impronta di carbonio) è una misura che esprime il totale delle emissioni di gas ad effetto serra associate direttamente o indirettamente ad un prodotto, ad un’organizzazione o ad un servizio.

La sua quantificazione nell’ambito di un Sistema è quindi collegata alla stima dei gas ad effetto serra (GHG – Greenhouse Gases) espressi dal Protocollo di Kyoto (quali: anidride carbonica, CO2; metano, CH4; protossido d’azoto, N2O; idrofluorocarburi, HFCs; esafluoruro di zolfo, SF6; perfluorocarburi, PFCs), ciascuno dei quali viene poi ponderato per il suo contributo individuale all’aumento dell’effetto serra (cioè il suo “potere climalterante”, il Global Warming Potential – GWP) rispetto a quello della CO2.

Il valore (ponderato) legato al contributo climalterante di tutti i sopraccitati gas serra emessi durante il ciclo produttivo viene così espresso in termini di CO2eq (CO2 equivalente).

La carbon footprint e l’inventario delle emissioni sono essenzialmente pensate per Aziende, filiere produttive o servizi complessi, per i quali servono analisi di elevata accuratezza e precisione: nel caso della carbon footprint la valutazione può essere integrata in una più ampia logica di LCA (Life Cycle Assessment) contabilizzando anche tutte le altre “categorie di impatto”, anche al fine della realizzazione di una EPD – Environmental Product Declaration (Dichiarazione ambientale di prodotto) pubblicizzabile poi mediante il nostro carbon label ai diversi stakeholder e clienti dell’azienda (nazionali ed esteri).

La realizzazione di una carbon footprint di un prodotto o di una organizzazione (e tanto più uno studio di EPD) è occasione di miglioramento della gestione aziendale, costituendosi però anche come attuale strumento di comunicazione circa le proprie performance ambientali aziendali.

Il calcolo dell’impronta di carbonio (o “carbon footprint”) si può costituire:

  • come indicazione della performance emissiva di un particolare processo o prodotto, anche al fine di una successiva redazione di un bilancio di carbonio aziendale, o di un carbon label (etichetta ambientale di prodotto) ai sensi della norma ISO 14021;
  • (in una seconda e successiva fase), come baseline emissiva, cioè il dato di riferimento per la pianificazione delle successive operazioni di carbon management.

Richiedi un audit preliminare gratuito

Scopri l'approccio concreto al risparmio energetico. La nostra remunerazione sarà legata ai risparmi che otterrai.

Contattaci