La Regione Lombardia e la Regione Piemonte, in attuazione al DL 17/05/2015 emanato dal MiSE (Ministero per lo Sviluppo Economico), hanno deliberato le seguenti misure, che costituiscono una eccezionale opportunita’ per le PMI che intendono intraprendere un percorso concreto di risparmio ed efficienza energetica. La domanda di contributo potrà essere presentata per il finanziamento dei seguenti interventi:

  • Diagnosi Energetiche finalizzate alla valutazione dei consumi della struttura energetica aziendale ed al risparmio energetico conseguibile attraverso la realizzazione di interventi di efficienza energetica, eseguite in osservanza dei criteri di cui all’Allegato 2 al D.Lgs 102/14.
  • Adozione di sistemi di gestione conformi alle norme ISO 50001.
  • Le diagnosi energetiche dovranno essere obbligatoriamente condotte da Società di servizi energetici, esperti in gestione dell’energia o auditor energetici, certificati da organismi accreditati ai sensi dell’articolo 8, comma2 del D.Lgs 102/14.Il capitale messo a disposizione dalle Regioni andrà a finanziare a fondo perduto:


    – 50% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 5.000 €, per le diagnosi energetiche;


    – 50% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 10.000 € per le ISO 50001;